CITTÀ SANT’ANGELO. Diplomi di “Sentinelle della città”, ieri mattina a Città Sant’Angelo, per gli alunni della scuola primaria Verzella che hanno partecipato all’omonimo progetto promosso dall’associazione Carrozzine Determinate, in collaborazione con l’amministrazione comunale e l’istituto scolastico angolano. A consegnare gli attestati, oltre al presidente dell’associazione e ideatore del progetto, Claudio Ferrante, che è stato recentemente nominato cavaliere della Repubblica proprio per il suo impegno sui temi della disabilità, anche il sindaco Matteo Perazzetti. «Un’occasione da cui trarre spunto per introdurre tante nuove iniziative sul territorio angolano nell’ambito del rispetto reciproco e del senso civico», ha commentato il primo cittadino in riferimento all’iniziativa dedicata al rispetto e all’inclusione. I bambini angolani, infatti, hanno prima avuto modo di seguire delle lezioni teoriche sui temi della felicità, dell’empatia e del rispetto di tutte le diversità, per poi affrontare gli ostacoli delle barriere architettoniche, cimentandosi con una passeggiata empatica in carrozzina e un percorso per ciechi. Il progetto, che l’associazione Carrozzine Determinate da anni porta nelle scuole della regione e non solo, nasce proprio con l’obiettivo di abbattere le barriere architettoniche, sia culturali che fisiche, che creano ostacoli, a volte insormontabili, nella vita di tutti i giorni per le persone con disabilità. (a.l.)