TORTORETO. Il blocco della musica al Sayonara è legittimo. Lo stabilisce il Tar dell’Aquila con l’ordinanza che respinge la richiesta di sospensione del provvedimento emesso dal Comune di Tortoreto. Il pronunciamento ribalta gli effetti di una prima determinazione sul caso da parte del tribunale amministrativo che, subito dopo l’emissione dell’atto che aveva fermato la musica nel noto stabilimento della riviera nord tortoretana, si era espresso a favore della società proprietaria del locale contro lo stop imposto per due settimane. A quella decisione, dunque, è seguita l’ordinanza firmata mercoledì dal collegio presieduto da Germana Panzironi che di fatto dà ragione all’amministrazione comunale. Secondo i giudici amministrativi, dall’approfondimento sulla documentazione presentata dalle parti è emerso che «il provvedimento adottato dal Comune è immune dai vizi lamentatidal ricorrente».
Di conseguenza la richiesta di conferma della sospensione e di successivo annullamento dell’atto impugnato dalla proprietà del Sayonara è stata respinta. Nell’ordinanza del Tar viene specificato, infatti, che la sanzione a carico dello stabilimento è conforme dalle disposizione dettate dall’amministrazione comunale nel regolamento anti-rumore varato nel 2016 dall’ente. Anche il provvedimento da cui è derivata la misura restrittiva, ricordano i giudici, era stato a suo tempo impugnato per chiederne l’azzeramento, ma il tribunale amministrativo ne aveva certificato la correttezza. La sospensione degli intrattenimenti musicali per due settimane al Sayonara era stata dettata dall’amministrazione cittadina a seguito di due verbali firmati dei carabinieri a fine agosto per il superamento dei limiti orari fissati nel regolamento. Proprio sulla base di queste «violazioni riscontrate» i giudici amministrativi considerano legittima la sanzione applica e di conseguenza infondato il ricorso presentato per il suo annullamento. Viene superata così la prima decisione che nell’immediato aveva accolto la richiesta di sospendere il divieto di fare musica. (g.d.m.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA.