ORTONA . Potrebbe esserci un passo in avanti nelle indagini sulla rapina alle Poste centrali di corso Matteotti, avvenuto sabato intorno all’ora di pranzo. I carabinieri della compagnia di Ortona, infatti, hanno ritrovato uno scooter nella zona industriale della città, che ha caratteristiche molto simili a quelle di almeno uno dei due mezzi usati dai rapinatori per la fuga dopo il colpo da 1.300 euro.
Per avere la certezza, però, i militari dell’Arma attendono riscontri dalle telecamere di videosorveglianza, dalle cui immagini potrebbero emergere dettagli utili all’effettivo confronto tra la moto ritrovata e quella usata dai banditi per la rapina. I carabinieri potranno fare affidamento sulle immagini del circuito delle Poste, su quello comunale, ma anche di un terzo impianto. Secondo la ricostruzione i rapinatori sono due, entrati in azione in tuta da motociclista e con indosso i caschi integrali. Dopo aver sottratto quattro cassette con i soldi, sono fuggiti a bordo di due scooter, facendo perdere le loro tracce. Almeno fino ad ora. (a.s.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA.