PESCARA. Rapina con pistola in un supermercato del centro di Pescara. In azione, poco dopo le 14, al Conad di via Bologna, un uomo con il volto coperto da un casco per moto. Minacciando il personale dell’attività con l’arma, il malvivente si è fatto consegnare i soldi contenuti in due registratori di cassa per poi darsi alla fuga. Il bottino è in corso di quantificazione.

Lanciato l’allarme, sul posto sono arrivati i carabinieri della Compagnia di Pescara. I militari, dopo aver raccolto le testimonianze, si stanno ora occupando delle indagini del caso, anche attraverso la visione delle immagini registrate dai sistemi di videosorveglianza.