MOZZAGROGNA. Cambio al vertice della Pro Loco di Villa Romagnoli. Mario Cerrone, è il nuovo presidente dell’associazione: è stato eletto dal consiglio direttivo e prende il posto di Natalina Santobuono. Per Cerrone, si tratta di un ritorno al timone della Pro Loco, perché già 35 anni fa ne era stato a capo, attuando iniziative di elevato valore culturale che molti ricordano. «Sono grato al direttivo uscente per la mia nomina», ha esordito Cerrone, «ringrazio la presidente uscente per il lavoro svolto in questi anni. Mi impegnerò con tutte le mie forze, supportato da tutta la squadra, per la realizzazione di iniziative che coinvolgano la nostra comunità». Compongono il direttivo: vicepresidente Nicola Menna; segretario Rita De Simone; tesoriere Nicola Di Tullio, consiglieri: Irma Di Marco, Elisabetta Bozzi, Eddy Cianfrone. Si occuperanno di temi specifici: Franco Giancristofaro con Anna Viani, tradizioni, eventi e Siae; Carlo Rossi, bandi, statuto e regolamenti; Rita Cericola, cammini e turismo; Natalina Santobuono con Giovanni Scopinaro, servizio civile; Vincenzo Caravaggio con Elisabetta Bozzi, gestione del magazzino; Bruno Di Tullio con Enzo Di Virgilio, eventi e manifestazioni. (li.ca.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA.