TORRE DE’ PASSERI. Nel giorno dedicato all’Immacolata, come da tradizione, si accendono gli alberi di Natale, le luminarie e si addobbano a festa case e strade. Oggi il rito si ripete a Torre de’ Passeri, Lettomanoppello e Caramanico Terme, dove dalle 10 alle 18 nella chiesa Santissima Trinità aprirà anche il presepe della Natività.
Col “Dicembre Torrese”, il sindaco Giovanni Mancini, l’assessore alla Cultura Valeria Argentieri, il comitato feste, la parrocchia guidata da don Massimo Di Lullo, la Pro loco 2.0, l’Avis e Torre Spes, daranno il via, dopo la messa delle 18, all’accensione dell’albero in piazza Plebiscito. Domenica 11 presentazione, alle 16, nella sala consiliare, del libro “Nonna..scrivilo” promosso in collaborazione con il Centro italiano femminile torrese.
Cominciano oggi gli eventi del “Natale a Lettomanoppello”, organizzato dal Comune guidato da Simone D’Alfonso con il coordinamento dell’assessore al Turismo Arianna Barbetta e il consigliere Lucia Di Pietrantonio, in collaborazione con la Pro Loco, gli alpini, Letto a teatro, Majellando, Donna è…, Majella bike adventures, scuola calcio lettese. Oggi alle 10.30 gli operatori di Majellando procederanno alla consegna delle letterine di Babbo Natale in miniera; alle 15 la tombolata riservata ai bambini a cura dell’associazione Athena; alle 16 l’accensione dell’albero in piazza Umberto I accompagnato dalla voce di Federica Pento; dalle 16.30 alle 18.30 i bimbi giocheranno con gli elfi e Babbo Natale. Sabato alle 16, nella sala San Michele, presentazione del libro “Rime toscibili” dell’abruzzese fuori sede, Gino Bucci e domenica, dalle 9, la pesca con gli alpini in piazza Umberto I, animazione per i bimbi dalle 15 e, a seguire, l’appuntamento con i biscotti di Natalina a cura del laboratorio Maria.
Il Comune di Caramanico Terme guidato da Luigi De Acetis, propone, con la Pro Loco, il Villaggio di Natale che rimarrà aperto fino all’8 gennaio dalle 10.30 alle 21 di ogni fine settimana, il 10, 11, 17, 18, 24 dicembre e dal 26 dicembre tutti i giorni fino al 1° gennaio. Da stamani alle 10 si potrà ammirare il presepe nella chiesa Santissima Trinità e rimarrà aperta la casa della befana che accoglie bimbi e famiglie dalle 10.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 20. Prevista l’accensione dell’albero di Natale nella piazza del paese, spettacoli di animazione e farfalle luminose. Domani lungo le vie del borgo scorrerà l’Allegra Brigata e aprirà il mercatino del gusto. Sabato animazione e l’esibizione della banda di Caramanico, in serata intrattenimenti musicali. Domenica di scena il teatro dei burattini e “Passeggiando con gusto”.