GIULIANOVA . Proseguono a ritmo serrato i lavori a ridosso del muro paraonde del molo nord del porto per la realizzazione degli attesi box da destinare alle imprese di pesca. L’opera prevede, lungo il lato interno del bacino, la creazione di quattro moduli in carpenteria metallica, ciascuno delle dimensioni di 25 metri per 5 metri.
L’intervento, già in stato avanzato di realizzazione, dovrebbe giungere a termine alla vigilia del fermo dell’attività previsto in occasione delle festività natalizie. «La ditta che ha appaltato i lavori sta procedendo con estrema solerzia e questo consentirà di mettere a disposizione degli armatori i box in tempi più brevi», afferma il presidente dell’Ente porto Valentino Fabrizio Ferrante, «nel giro di pochi mesi, dopo l’assegnazione, la banchina del molo nord sarà completamente libera, nel senso che non si vedranno più in giro reti ed attrezzi da pesca. Tutto dovrà essere ricoverato all’interno dei nuovi box in modo da offrire una visione ordinata degli spazi portuali». (al.al.)