TORNIMPARTE. Oltre tre milioni di euro provenienti dal fondo complementare al Piano nazionale di ripresa e resilienza saranno investiti nel Comune di Tornimparte, guidato dal sindaco Giammario Fiori, per interventi di rigenerazione urbana, viabilità e riqualificazione di impianti sportivi con l’obiettivo di miglioramento della qualità della vita dal punto di vista infrastrutturale e sociale.
Tra i lavori previsti la rifunzionalizzazione di edifici pubblici-distretto sanitario (583mila euro); fermate autobus e scuolabus intelligenti e aree circostanti (600mila euro); rigenerazione aree edifici pubblici (254mila euro), fontane pubbliche (100mila euro) e piazze sul territorio comunale (600mila euro).
Per quanto riguarda la viabilità sono previsti lavori di manutenzione straordinaria per la messa in sicurezza di strade comunali: via San Bartolomeo (200mila euro), via delle Vigne (150mila euro), via Felciare (50 mila euro), via Morrone (59mila) per complessivi 459mila euro. Sul fronte del turismo, invece, è previsto un investimento di 200mila euro sulla tracciatura e divulgazione della rete sentieristica di Tornimparte finalizzata al benessere psico-fisico con introduzione agli sport di montagna (Mtb-sci alpinistico-arrampicata).
Per gli impianti sportivi è prevista la riqualificazione dei campi sportivi di Villagrande, San Nicola e la costruzione di un nuovo campo a Forcelle (200mila euro), oltre alla rifunzionalizzazione del palazzetto dello sport comunale (275mila euro).
Intanto è stato approvato il progetto esecutivo di ripristino e adeguamento della strada di accesso alla valle di Ruella, in attesa dell’arrivo dei fondi a copertura dei lavori per un importo di 930mila euro.