MONTESILVANO. Piccoli artigiani all’opera a Montesilvano dove nei giorni scorsi ha preso il via il ciclo dei laboratori di falegnameria per l’ambiente previsti dal progetto “Montesilvano per l’Ambiente 2022”. L’iniziativa, ideata dall’assessorato comunale al Turismo diretto da Deborah Comardi e realizzato dall’associazione Amare Montesilvano, prevede otto incontri, fino a ottobre, e saranno dedicati ai bambini, siano essi residenti o turisti.
I laboratori saranno tenuti dall’artigiano Fabrizio Verrigni in collaborazione con Paola Candeloro e Bruna Brunetti, volontarie dell’associazione.
I lavoretti vengono realizzati con materiali riciclati ed ecocompatibili dai bambini partecipati ai quali nella prima giornata si è aggiunto anche un gruppo di ragazzi stranieri ospiti del progetto di accoglienza Sai dell’Azienda Speciale, accompagnati dall’educatrice Anna Dell’Elce. «Abbiamo registrato il pienone sia nel primo appuntamento che in quello del 25 giugno», commenta il presidente di Amare Montesilvano Renato Petra. «Questi laboratori», conclude, «oltre a essere un momento di aggregazione, sono anche un veicolo di conoscenze legate all’ambiente». (a.l.)