LORETO APRUTINO. Attivazione di centri diurni per anziani autosufficienti, centri estivi e di aggregazione giovanile con punti di riferimento per lo studio pomeridiano. È quanto prevede il nuovo Piano sociale dell’Ambito 19 approvato dal consiglio comunale di Loreto Aprutino, nei giorni scorsi. In attesa dell’avvio delle progettualità messe nero su bianco dalla seduta consiliare, il Comune di Loreto, guidato dal sindaco Gabriele Starinieri, porta avanti le misure a sostegno dei più bisognosi. «Sono 113 le famiglie, che hanno perso lavoro anche a causa della pandemia o che hanno Isee bassi, che nel recente passato hanno fatto richiesta di bonus alimentari, a cui se ne aggiungono altre 50 censite nelle ultime settimane», così l’assessore ai servizi sociali, Maria Mascioli, che ha stilato la mappa del disagio e spiega: «Il piano d’Ambito 19 prevede una spesa annuale di circa 2.700.000 euro, la spesa a carico dei Comuni è di circa 520.000 euro, il resto della somma arriverà da fondi statali e regionali. Il Comune di Loreto ha già impegnato in bilancio 120.000 euro».
Il Piano approvato dal consiglio «prevede l’attivazione di centri diurni per anziani autosufficienti», anticipa Mascioli, «centri di aggregazione giovanile, centri pomeridiani per studenti, centri estivi. Abbiamo, inoltre, riproposto il centro famiglie inserendo anche uno spazio neutro dedicato a incontri protetti» riservati alle disabilità. «Mi auguro che Stato e Regione eroghino le somme necessarie per la realizzazione di tutti gli interventi previsti». E prosegue, l’assessore: «Abbiamo pubblicato anche il terzo avviso», con scadenza il 9 dicembre, «per le misure urgenti di solidarietà alimentare e di sostegno alle famiglie per il pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche. Per queste misure e far fronte ai disagi economici dovuti alla pandemia, al Comune di Loreto Aprutino era stato assegnato dal governo, fondi Covid, un importo pari a 109.246 euro. Abbiamo già erogato 70.000 euro in favore di 113 nuclei familiari che hanno fatto richiesta del bonus sociale. Sono disponibili altri 32.246 euro per questo nuovo avviso a cui potrà partecipare chi ha un Isee basso e non ha già usufruito in passato del bonus». (c.co.)