LENTELLA. Tecnici e operai al lavoro ieri a Lentella per eliminare la perdita d’acqua che lunedì ha fatto sprofondare la strada. All’incrocio fra via Giovannelli e via Marchione si è creata una voragine di 8 metri. Il manto stradale ha ceduto come fosse di burro. Fortunatamente il cedimento non ha interessato gli edifici vicini. Il sindaco del paese, Marco Mancini, ha immediatamente allertato la Sasi e già ieri gli operai erano al lavoro. La fortuna ha voluto che nessun cittadino passasse vicino a quell’incrocio al momento del cedimento.
Non è la prima volta che a Lentella la strada cede a causa dell’acqua che circola nel sottosuolo disperdendosi. Nel 2015 in paese si era aperta una grossa voragine sulla strada comunale che dal paese porta verso la fondovalle Treste. Allora a causare il danno era stato il tubo rotto della fogna. L ‘acqua ha scavato sotto il manto stradale facendolo cedere. Anche questa volta è stata l’acqua a scavare. Come detto gli operai sono al lavoro per riparare il danno prima possibile e successivamente riempire l’enorme buca. (p.c.)