PESCARA. Sono più di venti gli spostamenti di vicari, parroci e cappellani previste dall’Arciadiocesi Pescara-Penne. “Affidiamo tutti e tutto alla grazia del Signore e all’azione benefica dello Spirito Santo, ringraziando ognuno della disponibilità”, è il messaggio dell’arcivescovo Tommaso Valentinetti che accompagna l’elenco. Le prese di possesso avvengono  a luglio e agosto, “in modo tale”, aggiunge Valentinetti, “che dal 1 settembre  il nuovo anno pastorale si possa aprire con le giuste presenze. Vi affido alla Vergine Maria e Vi benedico di cuore”.

L’elenco si apre con l’ordinazione presbiterale di don Roberto Goussot e con l’ordinazione diaconale di Cristiano Verziere. Ecco quindi le  nuove obbedienze a cui hanno aderito i presbiteri:

– don Vincent Jesu, Vicario Parrocchiale della Zona Pastorale di Loreto Aprutino; – don Paolo Lembo, Vicario Parrocchiale della Zona Pastorale di S. Michele arc.- B.V.M. della Pace in Città S. Angelo; – don Paolo Sabatini, Vicario Parrocchiale della Parrocchia di S. Agostino in Città S. Angelo; – don Luciano Volpe, Cappellano presso la Clinica Villa Serena in Città S. Angelo e collaboratore presso la Parrocchia di S. Giovanni ap. in Montesilvano per le associazioni e i movimenti, in particolare il Cammino Neocatecumenale; – don Gianpaolo Galeazzi, Vicario Parrocchiale della Parrocchia di S. Giovanni Bosco in Montesilvano; – don Antonio Ragagnetta, Vicario Parrocchiale della Zona Pastorale della Santa Famiglia-B.V.M. Stella Maris in Pescara e Responsabile della formazione per il lettorato, l’accolitato e il ministero di catechista; – don Remo Chioditti, Cappellano presso le Suore Ravasco di Via Italica, celebrante domenicale presso l’Istituto Don Orione e Correttore della Misericordia in Pescara; – don Maurizio Volante, Vicario Parrocchiale della Zona Pastorale di S. Pietro ap.- Santuario della Divina Misericordia in Pescara; – fra Giancarlo Liucci, Vicario Parrocchiale della Zona Pastorale di S. Pietro ap.- Santuario della Divina Misericordia e Cappellano presso la Clinica Pierangeli in Pescara; – don Michele Mosca, Vicario Parrocchiale della Cattedrale di S. Cetteo in Pescara; – don Carlo Faraone, Vicario Parrocchiale della Cattedrale di S. Cetteo in Pescara e collaboratore del gruppo direttivo della Fondazione Paolo VI; – don Paolo Curioni, Parroco della Parrocchia di S. Michele arc. in Montesilvano Colle; – don Andrea Cericola, Parroco della Parrocchia della B.V.M. Madre della Chiesa in Montesilvano; – don Roberto Grifaci, Parroco della Zona Pastorale di Cermignano; – don Amadeo Rossi, Parroco della Parrocchia di S. Luigi in Pescara; – don Windel Pastoriza, Amministratore Parrocchiale della Parrocchia della B.V.M. del Rosario in Pescara; – don Tomas Espinosa, Amministratore Parrocchiale della Parrocchia di S. Pietro m. in Pescara; – don Roberto Goussot, Parroco della Parrocchia di S. Andrea ap. in Collecorvino; – don Battista Arena, dopo la rinuncia alla Parrocchia della B.V.M. del Rosario in Pescara, sarà disponibile per le necessità pastorali della Forania di Cermignano; – don Krzysztof Skorupka ha chiesto di rientrare per un anno nella sua diocesi di origine in Polonia per prestare servizio in quella Chiesa particolare.