ROSETO. Mancanza di aree destinate alla raccolta di acque reflue di caravan e autocaravan, scarsa illuminazione e assenza di telecamere al parco Patrizi dove sono state segnalate da alcuni cittadini attività losche che coinvolgerebbero anche minorenni e pulizia di piazzale Olimpia dopo il mercato del martedì. Sono solo alcuni problemi che riguardano la zona sud di Roseto, sollevati nel primo appuntamento del consiglio di quartiere di Roseto sud. Al primo incontro, nel centro di aggregazione “Pia Marta” erano presenti il presidente del consiglio di quartiere Vincenzo Lo Stracco, il vicepresidente Antonio Tommarelli, la segretaria Roberta Di Fabio, e gli altri componenti, ovvero Alessandra Viceré, Liana Settepanelli, Matteo Di Giuseppe, Monia Petraccia e Barbara Caporaletti, oltre a diversi cittadini. «Nell’incontro», spiega Lo Stracco, «in merito alle aree camper, si è proposto di destinare un’area delimitata e ben attrezzata, ad esempio con aree di ristoro, in modo che possa diventare un punto di riferimento attrattivo per turisti stazionari o di passaggio». Alcuni partecipanti hanno lamentato attività losche nei pressi del campo e del parco-giochi Patrizi. «Si segnala la necessità di ripristinare l’illuminazione», continua Lo Stracco, «di posizionare telecamere di sicurezza, di sostituire le panchine, di riattivare la fontana dell’acqua potabile nonché di ripristinare il sistema di irrigazione delle aree verdi. È auspicabile che le forze dell’ordine pattuglino la zona in vari momenti del giorno e soprattutto della notte».(l.v.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA .