ROCCA DI MEZZO. Quasi due mesi di manifestazioni all’insegna della musica, dello spettacolo, del teatro, della natura e del divertimento, quelli che si vivranno a Rocca di Mezzo fino alla fine di agosto, in una programmazione ricca realizzata dalla Pro Loco, in collaborazione con l’amministrazione comunale, il Parco regionale Sirente-Velino, la Consulta dei Giovani dell’Altopiano delle Rocche e l’associazione RE:main.
Tra gli eventi di punta previsti nel centro dell’Altopiano delle Rocche la tre giorni dedicata allo street food con “Borgo in fermento”, in programma a partire da oggi e fino a domenica con degustazioni e musica dal vivo.
Il 5 agosto alle 19, ai Piani di Pezza, appuntamento con “Balera in concerto-Back to 80’S”.
Il 6 agosto, invece, tornerà la manifestazione canora “RoccaInCanto” giunta alla dodicesima edizione, con la partecipazione straordinaria di Roberto Ciufoli e Adriano Pappalardo. Appuntamento alle 21,30 nella palestra polivalente. Martedì 16 e mercoledì 17 agosto, dopo il grande successo di pubblico dello scorso anno, sarà la volta dell’Assedio, la rievocazione storica dell’attacco di Braccio da Montone a Rocca di Mezzo.
Sabato 20, invece, la palestra polivalente ospiterà Giobbe Covatta, mentre domenica 21 agosto, in piazza Principe di Piemonte, ci sarà il concerto degli “Alla Bua”.
«Molto dinamica la ripresa degli eventi estivi dopo questo biennio che ci ha frenato, per ovvi motivi», spiega Sandro Argentieri, presidente della Pro loco di Rocca di Mezzo. «Abbiamo cercato di dare spazio all’allegria, al divertimento e alla serenità», aggiunge.
«Abbiamo pensato a un grande ritorno su piazza Principe di Piemonte», afferma in conclusione, senza però abbandonare il centro storico e quei luoghi caratteristici che fanno da superlativa cornice a eventi ormai “storicizzati” come ad esempio la rievocazione storica dell’assedio, giunto alla sua terza edizione».
©RIPRODUZIONE RISERVATA.