GAGLIANO ATERNO. È stata convocata per domenica 19 la prima assemblea pubblica di “Officine giovani aree interne-Abruzzo”. L’iniziativa a supporto del comitato tecnico aree interne – nell’ambito di Officine coesione, – si terrà a partire dalle 11 in piazza del Popolo.
“Officina giovani aree interne” prevede il coinvolgimento di associazioni, attivisti, operatori economici e dei servizi e ricercatori under 40 che operano nelle aree interne. Nel progetto sono inserite oltre 400 realtà provenienti da tutta Italia che si incontrano, si coordinano e si organizzano per il futuro delle aree interne italiane e dei loro abitanti.
È stato redatto un manifesto contenente 15 punti da mettere a tema e da affrontare sui territori: in ogni regione ci sono dei giovani referenti per supportare l’organizzazione sul territorio. La prima assemblea pubblica in presenza, che si terrà il 19 a Gagliano Aterno, consentirà di delineare i temi specifici per la regione Abruzzo, affrontare quelli inerenti la transizione ecologica e il valore delle aree interne, permettere l’organizzazione strutturale e facilitare la conoscenza del gruppo. Introdurranno i lavori Luca Santilli, sindaco di Gagliano Aterno, Davide Morante, sindaco di Salle, Federico Acconciamessa coordinatore Anci Giovani Pescara, Mario Puglielli e Raffaele Spadano referenti territoriali “Officina giovani aree interne- Abruzzo”. Modererà l’assemblea Annalisa Spalazzi del Gran Sasso Science Institute. (e.b.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA .