PAGLIETA. È stato approvato dal consiglio comunale di Paglieta il regolamento per la tutela del benessere degli animali. L’obiettivo è promuovere sul territorio comunale la tutela della salute pubblica e ambientale e delle condizioni di vita degli animali da affezione, la protezione degli stessi contro ogni maltrattamento e abbandono e di randagismo. «Mi auguro che le norme vengano rispettate da tutti i cittadini, al fine di prevenire e reprimere eventuali abusi a danno degli amici dell’uomo», dichiara il sindaco Ernesto Graziani. Per quanto riguarda i cani, ad esempio, sono stabiliti i criteri minimi di attività motoria, la dimensione minima richiesta dei recinti, l’uso del guinzaglio e della museruola, la raccolta da parte dei proprietari delle deiezioni. Altri capitoli sono dedicati ad altre categorie quali gatti, volatili, fauna selvatica e piccola fauna, e animali acquatici.
È importante evidenziare anche l’apparato di sanzioni che può scattare per il mancato rispetto delle norme del regolamento di cui sopra e delle diverse casistiche: in caso di violazione delle regole è previsto il pagamento di una sanzione amministrativa da 78 a euro 450 euro. (m.d.n.)