GIULIANOVA. Si è svolto ieri mattina in municipio un incontro, voluto dal sindaco Jwan Costantini, a cui hanno preso parte, oltre al primo cittadino, il vice sindaco Lidia Albani, il consigliere provinciale con delega all’edilizia scolastica Enio Pavone, il dirigente provinciale Francesco Ranieri e una delegazione in rappresentanza del liceo scientifico e linguistico Marie Curie. Al centro l’assetto degli spazi dell’istituto, a partire dal prossimo anno scolastico.
«Alla luce dell’alto numero di iscritti, si è convenuto sull’urgenza di assicurare agli studenti e al corpo docente una situazione logistica confacente alle esigenze delle famiglie», si legge in una nota del Comune, «l’amministrazione comunale e provinciale hanno definito i termini di un impegno volto a limitare i disagi dovuti alla cronica carenza di aule, che si vorrebbe gravitassero il più possibile nei pressi della sede centrale. Congiunta sarà l’attività dei due enti, per addivenire a soluzioni tempestive ed efficaci».
©RIPRODUZIONE RISERVATA.