ROSETO. Niente apertura prima di Pasqua per la nuova caserma della Tenenza della guardia di finanza in via Fonte dell’Olmo, a Roseto sud. L’inaugurazione potrebbe esserci a fine aprile. Ma i lavori per consegnare ufficialmente la nuova caserma vanno avanti senza sosta. Già dalla scorsa settimana, infatti, è cominciata la pulizia degli ambienti interni, di porte e finestre, ed è stata trasportata parte degli arredi.
Il tutto sotto l’occhio attento di alcuni rappresentanti del corpo della finanza, che hanno fatto un sopralluogo. Lavori in corso anche ieri mattina. Mancherebbero soltanto alcuni piccoli interventi, ma il più è fatto. Le chiavi della nuova caserma erano state consegnate a fine marzo nel corso di un evento istituzionale in municipio. Alla consegna erano presenti il sindaco Mario Nugnes, il comandante provinciale della Guardia di Finanza di Teramo, colonnello Gianfranco Lucignano, e il comandante della locale Tenenza, luogotenente Giovanni Borrello. Sta per chiudersi, dunque, un lungo capitolo per l’edificio che era stato sequestrato anni fa alla famiglia rom Campanella coinvolta in un’inchiesta sull’usura. (e.c.)