FRANCAVILLA. Giornata di festa, ieri mattina, nel museo Michetti di Francavilla, per un centinaio di coppie cittadine che nel corso di quest’anno hanno festeggiato i 50 anni di matrimonio. A coordinare le operazioni, la consigliera comunale Gabriella Corrado, con deleghe a prima infanzia, liberà età, pari opportunità e disabilità. «Do il benvenuto a questa manifestazione intitolata Nozze d’oro», il messaggio del sindaco Luisa Russo, costretta a casa dal Covid. «Festeggiamo questa ricorrenza a pochi giorni dal Natale, una festa che ci ricorda particolarmente il valore della famiglia, dei legami, degli affetti. A voi che oggi festeggiate i cinquant’anni di matrimonio», ha detto il sindaco, «mando i miei ringraziamenti e complimenti. Rimanere insieme per tutto questo tempo è segno di grande forza, di pazienza e di amore. Sappiamo tutti che in ogni famiglia la vita mette davanti ogni tipo di difficoltà. Superarle insieme, come squadra, fa la differenza ed è segno di grande tenacia. E voi dovete essere da esempio per le generazioni future, perché oggi troppo spesso si tende ad arrendersi alle prime difficoltà, senza nemmeno provare a parlarne e a superarle insieme. Auguro a voi altrettanto tempo da trascorrere insieme per poterlo celebrare come oggi, e mi complimento per tutto quello che avete costruito in questi anni, nelle vostre famiglie e nella nostra comunità».
L’evento ha visto la partecipazione di pasticceri, fiorai, agenzie di viaggio e case della bomboniera a ricordare tutto l’indispensabile per assicurare una buona riuscita delle nozze. L’obiettivo è quello di rendere l’appuntamento un evento fisso tra gli eventi cittadini.