FRANCAVILLA. Tariffe confermate anche per il prossimo anno scolastico sui servizi di mensa e di trasporto. Così ha deciso la giunta comunale, che ha scelto di mantenere invariati i prezzi della stagione appena conclusa, anche per non gravare sull’economia delle famiglie francavillesi.
Così come accaduto in passato, anche questa volta per determinare la spesa di ogni singolo studente verrà preso come parametro di riferimento l’Isee familiare. Entrando nel dettaglio, per quel che riguarda il servizio di refezione scolastica, qui si va dai 2,20 euro a pasto per chi ha un Isee compreso tra zero e 5mila euro, per arrivare ai 4,80 euro per la fascia più alta.
In mezzo le altre opzioni da 2,90, 3,70 e 4,20 euro, tutte modellate in base allo scaglione di appartenenza.
Guardando invece il trasporto scolastico, qui va detto innanzitutto che si può scegliere se abbonarsi con la formula «andata e ritorno», o richiedere semplicemente una tratta. In quest’ultimo caso, la tariffa va sempre calcolata al 50 per cento rispetto a quella piena. E, a proposito di tariffe piene, lo scuolabus parte da un costo minimo di 20 euro al mese per chi ha un Isee fino a 3mila euro, arrivando ai 52 euro mensili per la fascia reddituale più alta. Anche qui in mezzo ci sono una serie di soluzioni da 23, 28, 33, 39 e 45 euro, tutte calcolate in base all’Isee del richiedente.
Va detto che sia per il servizio mensa (curato dalla Risco) che per quello relativo al trasporto scolastico, il Comune ha previsto una serie di agevolazioni in modo da aiutare le famiglie più numerose. Sono previsti sconti a salire per il secondo e per il terzo figlio. Inoltre, per quei nuclei all’interno dei quali ci sono quattro figli, viene disposta la gratuità per uno di essi. E, sempre a proposito di gratuità, questa è sempre prevista per gli alunni con disabilità.
Per chi volesse ulteriori informazioni può consultare il sito internet del Comune di Francavilla. Nei prossimi giorni poi, verranno rese note anche le modalità di iscrizione sia al servizio di refezione scolastica, sia a quello di trasporto attraverso lo scuolabus.