SCANNO. Scanno si prepara per l’invasione dei ciclisti pronti a darsi battaglia per la 19esima edizione della “Marathon degli Stazzi”. Sono oltre 300 gli atleti già iscritti per la competizione di mountain bike, dedicata alla memoria di Cesidio Caranfa, che partirà domenica alle 9.30 da piazza Santa Maria della Valle. Attesi centinaia di appassionati da tutta l’Italia che percorreranno 60 chilometri. La complessa macchina organizzativa dell’Mtb Scanno si è da giorni messa in moto per far sì che tutto sia pronto. Il percorso di gara, che si snoderà su 2.000 metri di dislivello positivo, attraverserà i monti del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, le riserve “Chiarano Sparvera” e “Monte Genzana” e il sito Sic del lago di Scanno, con passaggio in prossimità del celebre punto panoramico da cui si ammira il bacino a forma di cuore. L’arrivo, invece, è previsto nel centro storico del paese. L’associazione Mtb Scanno, presieduta da Mario De Vincentiis, si avvarrà per l’organizzazione dell’ausilio di circa 100 volontari che lavoreranno per la riuscita di un evento divenuto nel corso degli anni tra i più partecipati d’Abruzzo. Il personale, oltre a fornire i numerosissimi servizi pre e post gara, verrà dislocato capillarmente lungo il percorso di gara – sia sul lungo tracciato, sia su quello ridotto chiamato “classic”, di 44 chilometri e 1.300 metri di dislivello, a garanzia della sicurezza dei partecipanti. La gara sarà valida per il circuito regionale “Abruzzo Mtb Cup” e per quello nazionale “I sentieri del sole e dei sapori”. Nonostante il fisiologico trend negativo delle iscrizioni alle manifestazioni sportive, dovuto al post pandemia, gli organizzatori contano di avvicinarsi domenica mattina al record di 650 partecipanti. Si tratterà inoltre delle “prove generali” in vista del ventennale del prossimo anno, che potrebbe essere “celebrato” con l’aggiunta di un percorso di 80 chilometri e 3.000 metri di ascesa che varrebbe quale campionato nazionale per la distanza “super-marathon”. Un sogno nel cassetto dello storico presidente De Vincentiis, e dei suoi ragazzi, impegnati in questi giorni per garantire la riuscita di una manifestazione divenuta ormai imperdibile per gli appassionati di sport e fondamentale per la valorizzazione di un territorio ricco di luoghi di grande interesse. (e.b.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA .