TERAMO. Per accompagnare la transizione dall’università al mondo del lavoro una rete di manager abruzzesi nel mondo– BoostAbruzzo– svolgerà un’attività di mentoring a favore di laureandi e neolaureati dell’università di Teramo. L’iniziativa è stata presentata ieri mattina nella sala delle lauree del Polo didattico Silvio Spaventa. Il promotore Ignazio Castellucci del Dipartimento di giurisprudenza ha spiegato: «L’iniziativa si avvale della partecipazione di un certo numero di top manager di aziende abruzzesi nazionali e internazionali come Donato Iacovone, già ceo di Ernst & Young, Mediterranean Region e oggi ceo di WeBuild; Tiziana Dell’Orto, presidente della Fondazione Ernst & Young e già DirettoreGenerale del World Food Program Italia; Raimondo Castellucci, già top manager di Texas Instruments di Avezzano e poi Ceo di L-Foundry».Interverranno per BoostAbruzzo il presidente Fabrizio Palmucci, il segretario generale Alessia Di Loreto, il delegato alle relazioni accademiche Giuseppe Bianchi e il mentor e advisor Donato Iacovone. «Si tratta», ha concluso Castellucci, «di persone ed enti con cui sto avviando collaborazioni per l’ateneo e per i nostri studenti che dall’incontro con queste figure potranno ricevere grandissimo beneficio attraverso una convenzione stipulata, sia a livello di formazione che di placement. I percorsi di mentorship per la transizione dall’università al mondo del lavoro saranno una preziosa occasione per gli studenti di Teramo che vogliano partecipare attivamente al rilancio economico e culturale della Regione».