CALASCIO. Per cause ancora in corso di accertamento, una mamma di 51 anni, di origini straniere, G.E., è stata aggredita e colpita anche con un sasso dal figlio. La donna ha riportato un trauma cranico che ne ha richiesto il ricovero all’ospedale regionale San Salvatore.

La centrale operativa del 118 ha inviato l’eliambulanza che in pochi minuti ha trasferito la donna in ospedale, dove è stata sottoposta a una serie di accertamenti tesi a scongiurare le conseguenze più gravi che al momento vengono escluse da parte del personale medico che l’ha presa in carico.

In queste ore sono in corso gli accertamenti per cercare di chiarire le cause dell’aggressione che si sarebbe scatenata alla presenza di altre persone che si trovavano nel paese montano, in questi giorni molto frequentato da parte degli escursionisti diretti sulla Rocca. In base all’esito del referto medico gli investigatori e l’autorità giudiziaria valuteranno le eventuali misure cautelari a suo carico. Secondo alcune testimonianze, la donna sarebbe stata presa di mira davanti ai turisti che hanno allertato le forze dell’ordine. 

ARTICOLO COMPLETO SUL CENTRO IN EDICOLA