FRANCAVILLA. Si chiama “Giovani e legalità” ed è un convegno organizzato per questa mattina all’interno della palestra dell’istituto comprensivo Galileo Galilei di Sambuceto, in largo Wojtyla. A partecipare all’appuntamento sono i ragazzi che frequentano le terze medie della scuola. Davanti a loro il sindaco di San Giovanni Teatino Giorgio Di Clemente e con lui tutte le principali istituzioni del territorio provinciale, dal prefetto Armando Forgione al questore Francesco De Cicco, ma anche il comandante provinciale della guardia di finanza Serafino Fiore e il comandante del nucleo operativo carabinieri di Chieti Pasquale Striano. Il compito di fare gli onori di casa spetta al dirigente scolastico Francesca Di Tecco, mentre il ruolo di moderatore è affidato all’assessore comunale alla Sicurezza Paolo Cacciagrano. Di fatto, un’occasione per parlare del rapporto che c’è oggi tra i giovani e la legalità, rivolto a ragazzi appena adolescenti che saranno i cittadini di domani. (a.d.s.)