SULMONA. Gli alunni della scuola di via L’Aquila a Sulmona – materna e nido – verranno trasferiti nella palazzina verde del Contratto di quartiere in via Orazio. Il trasloco delle suppellettili avverrà durante le prossime vacanze natalizie. La decisione è stata adottata dalla giunta Di Piero. L’attuale edificio scolastico in via L’Aquila dovrà essere demolito e ricostruito stando al progetto finanziato con fondi del Pnrr (circa un milione e 800mila euro). Il piano del Comune prevede una scuola più moderna, a risparmio energetico, senza barriere architettoniche, studiata e progettata secondo le più innovative tecniche antisismiche. I lavori dovrebbero essere appaltati entro la prossima primavera. Nella futura sede di via Orazio andrà anche il doposcuola di Creargiocando. Lo stesso edificio, al primo piano, ospita la caserma della Guardia di finanza. In futuro vi troveranno spazio gli uffici del sociale e della cultura del Comune.