COLONNELLA . Ha pochi mesi di vita ma è già grande. La Fortitudo Colonnella, squadra che milita nel campionato regionale di calcio a 5 femminile, ha letteralmente bruciato le tappe, guadagnandosi sul campo risultati eccezionali. La società è nata solo questa estate e le ragazze che vanno in campo attualmente sono in testa alla classifica. La Fortitudo Colonnella è stata creata non più tardi di qualche mese fa grazie all’impegno di alcuni dirigenti comunque esperti, considerato che già da alcuni anni erano impegnati e operativi nel calcio a 5 femminile.
La società è guidata dal presidente Fabio Di Felice e raccoglie giocatrici della vallata vibratiana e del piceno, tutte della zona insomma. Si tratta di una compagine nuova di zecca, ma partita subito con la voglia e la concentrazione giusta per mettersi in mostra, puntando direttamente al risultato pieno: la promozione fin dalla prima stagione in campo. «Sono emozionato ma fortemente intenzionato a portare fino in fondo questa avventura». A rivelarlo è proprio il presidente Di Felice che non nasconde le sue priorità. «Ho no spirito poco decubertiano, l’importante non è partecipare ma vincere», confessa senza false ipocrisie, «grazie ai miei collaboratori abbiamo realizzato una rosa di giocatici che finora ci ha dato tante soddisfazioni». Per tenere alto il livello servono concentrazione e unità d’intenti. «Il nostro obiettivo è quello di creare un gruppo coeso», evidenzia Di Felice, «e raggiungere gli obiettivi massimi che ci siamo preposti, la vittoria del campionato».
Alla guida tecnica della squadra è stato chiamato Antonio Ricci che vanta molte esperienze, essendo arrivato ad allenare in A/2 nazionale. La squadra gioca le gare casalinghe nel palasport Leone di Martinsicuro e partendo proprio dall’allenatore è stato creato un organico di giocatrici di alto profilo per la categoria in cui si trova. È partito così un percorso condiviso da tutte le ragazze che hanno sposato il progetto della società rifiutando il trasferimento in altre società anche di categoria superiore. Per ora la classifica segue il piano della dirigenza. Attualmente la Fortitudo guida la classifica con 22 punti in otto gare, insieme al Centro Storico di Montesilvano. Molto probabilmente queste due squadre si giocheranno la promozione. «Abbiamo creato un bel gruppo di giocatrici pronte a reperire le parole e i suggerimenti di un mister navigato», sottolinea il dirigente Gianluigi Ciampetti, «fino ad ora i risultati danno ragione al progetto che ci siamo posti e sono sicuro che le soddisfazioni dureranno per tutto lo svolgimento del campionato».
Sandro Di Stanislao