AVEZZANO. Spacciavano droga, principalmente cocaina, a ragazzi residenti nella zona di Luco dei Marsi e di Avezzano. Decine gli episodi di cessione contestati dai carabinieri a cinque marocchini. Il pubblico ministero Maurizio Maria Cerrato ha chiuso le indagini nei confronti di Allal Maqori (30 anni), Fouad El Barni (34), Ahmed Maqori (24), Mohammed Najim (52), tutti residenti a Luco, e Samir Ennaji (30) di Avezzano. I fatti risalgono ai primi sei mesi del 2019 quando, secondo l’accusa, i cinque indagati avrebbero spacciato droga nel territorio tra Avezzano e il Fucino creando una clientela di fedelissimi acquirenti, principalmente giovani fino ai 30 anni. Grazie a pedinamenti, intercettazioni e attività di indagine tradizionale, i militari della compagnia di Avezzano sono riusciti a individuare i presunti spacciatori. Nelle prossime settimane il pm potrebbe chiedere il rinvio a giudizio dei marocchini. Il collegio difensivo è composto dagli avvocati Emilio Amiconi, Luca e Pasquale Motta, Mario Del Pretaro e Mauro Ceci. (p.g.)