FRANCAVILLA. Sarà un’altra estate di concerti e di grandi eventi a Francavilla, in compagnia dei big della musica italiana. Dopo l’annuncio dei concerti dei Pinguini Tattici Nucleari e di Ariete, previsti per il 29 e 27 luglio all’interno dello “Shock wave festival” organizzato dal Comune in collaborazione con i ragazzi di Zona futura, è atteso l’annuncio di un altro super ospite della kermesse, vale a dire Tommaso Paradiso, che stando alle indiscrezioni dovrebbe esibirsi nell’arena sul mare di via Francesco Paolo Tosti il 30 luglio. Di fatto si tratta di un colpaccio per Francavilla: l’ex frontman dei TheGiornalisti, è uno dei nomi più caldi della stagione, come dimostrano le date dei vari spettacoli organizzate tra Milano, Roma e Firenze. L’autore di brani come “Non avere paura”, “Completamente” o “L’esercito del selfie”, fondatore dei The giornalisti, ha abbandonato il gruppo poco dopo la notte evento del 7 settembre 2019 al Circo Massimo di Roma, chiusa con un clamoroso sold-out e con il collegamento in diretta con il Jova Beach Party andato in scena contemporaneamente a Montesilvano.
Da quel momento, l’artista romano ha intrapreso la carriera del solista continuando a collezionare un successo dopo l’altro, tanto da diventare in poco tempo uno dei nomi più richiesti del panorama nazionale. A Francavilla si esibirà nel nuovo spazio sul mare, capace di contenere fino a 8mila persone, pensato proprio per ospitare le quattro date dello “Shock wave festival”, tre delle quali sono già state rese note, mentre il quarto nome è atteso a giorni. Segnali in tal senso arrivano anche dal responsabile della comunicazione del festival, Silvio Luciani: «Possiamo confermare che quello di Tommaso Paradiso è un nome che stiamo valutando». Questo, va detto, è solamente il programma del festival atteso per fine luglio: poi ci sono tutti gli altri appuntamenti tradizionali dell’estate francavillese, dal Blubar alle feste per San Franco, su cui l’amministrazione sta continuando a lavorare.
La conferma arriva dall’assessore al Turismo Cristina Rapino: «L’offerta estiva abbraccia quest’anno una varietà di interessi diversi: dalla letteratura alla filosofia, dall’enogastronomia alla musica, fino allo sport», spiega. «Grazie al contributo di tutti coloro che propongono e realizzano eventi piccoli o grandi che siano, per i palchi di Francavilla, saremo in grado di proporre un calendario realizzato con oculatezza, ma comunque ricco e di cui a brevissimo sveleremo i contenuti».
Nel frattempo, in attesa di conoscere i prossimi nomi, i fan hanno già iniziato a organizzarsi per seguire dal vivo i live dei loro artisti preferiti.
©RIPRODUZIONE RISERVATA