VASTO. Tornare a essere punto di riferimento in Abruzzo e in Molise. È con questo obiettivo che l’impresa Granata Gianfranco di San Salvo ha stipulato, davanti al notaio Di Tillo, il contratto definitivo per l’acquisizione del Palace Hotel di Vasto Marina. «Fin da subito inizieranno i lavori di ristrutturazione ed ammodernamento, nonché di efficientamento energetico», fanno sapere i nuovi proprietari, «in vista della prossima stagione estiva, l’impresa intende riaprire parte della struttura al fine di garantire la ricettività turistica, anche congressuale, che negli anni passati ha visto Vasto e il Palace Hotel recitare un importante punto di riferimento».
Granata esprime gratitudine agli organi della procedura, in particolar modo all’avvocato Pasquale Morelli ed al commissario giudiziario Antonio Cuculo, i quali si sono mostrati disponibili a rispondere ad ogni esigenza al fine di addivenire in tempi celeri alla definitiva stipula dell’atto. «Sono certo», dice l’imprenditore, «che il Palace Hotel possa tornare a essere un punto di riferimento in sinergia con le amministrazioni del territorio, le associazioni di categoria e il Consorzio di albergatori». (a.b.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA.