L’AQUILA. Il generale Paolo Aceto, comandante della Legione carabinieri “Abruzzo e Molise” dal giugno dell’anno scorso, ha fatto visita ieri mattina al comando provinciale dell’Aquila.
L’alto ufficiale dell’Arma, ricevuto dal comandante provinciale, il colonnello Nicola Mirante, dopo una udienza dal prefetto della città, Cinzia Torraco, ha incontrato una rappresentanza di militari del capoluogo, dei comandi periferici e dei reparti speciali dell’Arma, tra cui i carabinieri della linea forestale.
Durante il discorso, il generale Aceto ha elogiato il lavoro svolto da «tutti i carabinieri che operano nell’ambito della provincia aquilana» e, sempre rivolto ai militari presenti durante la breve cerimonia, ha tenuto a sottolineare come l’Arma «dimostra di disimpegnare e unire al meglio le numerose competenze settoriali, rispondendo così alle esigenze della collettività di cui siamo al servizio».
Infine, viste le imminenti festività natalizie, il comandante della Legione carabinieri ha colto l’occasione per augurare «buone feste a tutti i carabinieri e ai loro familiari».
Al generale Paolo Aceto è andato il ringraziamento del comandante provinciale Nicola Mirante.