TERAMO. Nascondeva 700 grammi di hascisc: per questo un uomo, di cui non sono state fornite le generalità, è stato arrestato dalla squadra mobile a Val Vomano di Penna Sant’Andrea.
Il giovane è stato controllato mentre era in sella a un ciclomotore condotto da un extracomunitario, che alla vista della pattuglia della squadra mobile, è scappato facendo perdere le sue tracce, nelle campagne e nei boschi circostanti. La perquisizione personale del passeggero ha permesso di rinvenire all’interno del suo zaino 3 panetti di hascisc per un peso complessivo di 290 grammi.
Nel corso della successiva perquisizione del domicilio del giovane sono stati rinvenuti nascosti all’interno del frigorifero ulteriori 4 panetti e 13 ovuli contenenti sempre hascisc per un peso complessivo di 479 grammi. Nelle prossime ore l’uomo comparirà davanti al giudice per l’udienza di convalida.
Le indagini della squadra mobile continuano per verificare la provenienza della sostanza stupefacente.