GIULIANOVA. Il giovanissimo pesista giuliese Gioxe Narcisi, tra tanti sacrifici per conciliare scuola e allenamenti, si è confermato campione italiano e atleta da battere nella sua categoria. Domenica scorsa, al Biella Forum, il fuoriclasse giuliese ha confermato il suo titolo di campione Italiano ribadendo i pronostici che lo ponevano come il grande favorito delle finali nazionali under 17 di pesistica olimpica. Il giovane è cresciuto e si è formato nella scuola di Anselmo e Giulio Silvino, nella palestra Atlas di Teramo. Narcisi si è aggiudicato ancora una volta le tre medaglie d’oro in palio, con 232 chilogrammi di totale olimpico, frutto di uno strappo di 106 chilogrammi e di uno slancio da 126 chilogrammi. Il podio è stato completato da Samuele Di Marzio (argento) con 222 chilogrammi (99, 123) ed Emanuele Fogar (bronzo) con 216 chilogrammi (100, 116).
Il titolo tricolore è giunto nel giorno del compleanno del fratello di Gioxe, Roel, che è detentore del titolo italiano assoluto. Va riconosciuto alla famiglia Narcisi il merito di continuare a tenere alto il vessillo della pesistica nella nostra provincia sulle orme dell’olimpionico Silvino.(al.al.)