PESCARA. Il corpo di un giovane sudamericano è stato ritrovato senza vita nel ristorante dove lavorava. Secondo le prime indicazioni si è tolto la vita.

La drammatica scoperta è avvenuta nel pomeriggio da parte di un collega che doveva iniziare a preparare il ristorante. Sul posto polizia e 118.

Il ragazzo, 20 anni, era stato assunto da poco tempo come aiuto cuoco nel locale della movida pescarese.