FARA FILIORUM PETRI . È stata riaperta nella tarda serata di lunedì la galleria Ruzzi, sulla strada a scorrimento veloce statale 81 Guardiagrele-Bucchianico, nel territorio comunale di Fara Filiorum petri, dopo quasi due mesi di lavori. Per l’importanza degli interventi da eseguire, la chiusura della galleria al traffico veicolare ha trascinato con sé anche la chiusura di un buon tratto di fondovalle, con notevoli disagi per gli automobilisti costretti a percorrere strade alternative sia in direzione mare che in direzione monti. Ma i lavori ancora non sono stati ultimati, tant’è che, stando alle indiscrezioni che circolano – sulla riapertura non c’è ancora una nota ufficiale dell’Anas agli organi d’informazione – dalle 21 alle 6 del mattino seguente l’accesso al tunnel avviene con senso unico alternato regolamentato dai semafori (lunedì notte, alla riapertura, non c’erano semafori) per un altro mese. Inizialmente era prevista la totale chiusura notturna della galleria dalle 22 alle 6 per un terzo mese, ma la richiesta di limitare al massimo i disagi per quanti percorrono la statale, ha indotto Anas e ditta esecutrice dei lavori a tenere aperto il tunnel anche di notte ma con il semaforo.
La riapertura della galleria è stata salutata con entusiasmo dagli automobilisti che possono contare anche su una infrastruttura rimessa a nuovo e che da tempo aveva bisogno di intervento importante di riparazione e ammodernamento.
©RIPRODUZIONE RISERVATA.