AVEZZANO. Cresce il numero di fedeli al santuario della Madonna del silenzio di Borgo Angizia (Pucetta) e su via lago di Scanno arriva il semaforo per regolare il flusso degli autobus carichi di pellegrini. La giunta comunale ha approvato il progetto e la modifica della circolazione stradale. Il santuario, gestito da padre Emiliano, è oggi ospitato nella ex chiesa di San Francesco d’Assisi e nel convento dei cappuccini di Avezzano in stato di abbandonato da dieci anni e di proprietà della provincia dei Frati minori cappuccini d’Abruzzo. Il luogo sacro è stato fondato nel 2019 su spinta di papa Francesco. La diocesi ha messo a disposizione uno spazio di sosta per il parcheggio di pullman e auto di turisti e devoti su un terreno di loro proprietà, un ex campo da calcio, che si trova sul retro del santuario, ma per accedervi è tuttavia necessario regolare il traffico su via Lago di Scanno e via Evangelista Torricelli, entrambe strette e a senso unico. Il nuovo semaforo costerà al Comune 30mila euro. (f.d.m.)