MONTENERO DI BISACCIA. Una esplosione ha danneggiato martedì notte una struttura turistica di Marina di Montenero, l’hotel Nido Verde. I titolari della struttura di via Andrea Doria, si sono affidati all’avvocato Antonello Cerella pronto a costituirsi parte civile qualora venissero identificati i responsabili del gesto. Gli imprenditori, noti anche a San Salvo , sono ancora scossi per l’accaduto. Il botto si è sentito anche a San Salvo Marina. Non ci sono stati feriti perché in hotel non c’era nessuno ma l’esplosione, secondo quanto si apprende, ha causato danni alla struttura, con vetri infranti all’ingresso dell’albergo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri. Al momento non viene esclusa nessuna pista investigativa. I carabinieri stanno raccogliendo elementi e testimonianze. Al vaglio anche i filmati della zona. L’esplosione è avvenuta verso l’una. Il gesto ha creato non poca apprensione sulla riviera tra Montenero e San Salvo. Appena qualche giorno fa un ordigno era esploso in viale Perth a Vasto, sulla Circonvallazione istoniense creando spavento tra i residenti. (p.c.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA .