NERETO. Boom di 100 e di 100 e lode all’Istituto Peano-Rosa di Nereto. Dagli esami di maturità sono usciti ben 38 studenti col massimo dei voti. Nonostante la pandemia, la Dad e tutte le difficoltà legate al momento, gli iscritti ai vari indirizzi del liceo e Ite hanno mostrato un elevato grado di preparazione. Con 100/100, indirizzo scientifico, si sono licenziati Simona Amodio Amendola, Elena Bigossi, Mattia Frattari, Cristian Lancianese, Maria Gabriella Lupi, Daniele Vellei, Carla Cantori, Francesca Gaetani, Giorgia Persiani. Con 100 e lode, invece, Simone Chiappini, Paolo Di Martino, Michela Ricca Padma, Emanuele Rotini, Shakira Acciaroli, Sara Antonucci, Zoe Caputo, Michela Di Leonardo, Maria Chiara Felicioni. Per l’indirizzo Scienze applicate, 100 a Alessio Bortolusi, Marco Consorti, Anuer Lorenzo Larnaout, Stefano Rossini. Con 100 e lode, Matei Ionut Bodoga e Giacomo Pagnoni. Per l’indirizzo linguistico, 100 a Federico Alimenti, Francesca Di Egidio, Giorgia Di Brandimarte, Simona Di Cuzzo. Federica Pepe, Serena Vitale. Per l’indirizzo Scienze umane, 100 e lode per Sara De Santis e Gabriella Sonia Dozzi.
Per l’Istituto tecnico economico, la commissione d’esame ha assegnato 100 centesimi a Valerio Marincola, Andre Zippi, Andrea Pignotti, Joele Puglia, Chenhao Wang e Simona Papa.
Risultati da record, quindi, per i due istituti di viale Europa e via Veneto. Soddisfazione per l’esito degli esami di maturità è stata espressa dalla dirigente scolastica, Nadia Di Gaspare, che chiude il suo primo anno dirigenziale al Peano Rosa di Nereto dove è approdata lo scorso settembre dopo aver diretto per alcuni anni l’Istituto comprensivo di Alba Adriatica. (a.d.p.)