L’AQUILA. Juan Carrito che, nella sua innocenza, si guarda intorno nel verde della natura e che concentra il suo sguardo su una farfallina bianca che sorvola sui fiori. E’ l’immagine che Milo Manara, il più grande fumettista italiano, ha voluto disegnare e pubblicare sui social. Un modo per testimoniare pubblicamente il suo dolore per la scomparsa dell’orso-simbolo d’Abruzzo morto l’altra notte travolto da un’auto sulla Statale 17 vicino a Castel di Sangro.

leggi anche:

Wwf: “Per Juan Carrito dolore falso da chi taglia aree protette” / VIDEO Le associazioni animaliste: “Troppo spesso mancano politiche che prevedano azioni concrete per mitigare il nostro impatto sulla preziosa e unica biodiversità che ci circonda”

“Sono molto dispiaciuto di aver appreso della tragica scomparsa di Juan Carrito”, sono le parole con le quali Manara ha voluto accompagnare il post che in breve tempo è diventato virale su Fb (più di 500mila follower).

Tanti i commenti. Ecco qualche esempio: “Grazie per questo magnifico “fumetto”. Ora il nostro orso, grazie a lei, verrà conosciuto in tutto il mondo, diverrà un stella planetaria”; “Grazie Maestro di questo suo caro pensiero, per l’Orso simbolo del nostro Abruzzo e della volontà della tutela dei suoi abitanti selvatici e soprattutto in via d’estinzione…anche se non sempre le cose van bene…”; “Da donna Marsicana Le dico che nessuna immagine, più di questa, poteva rendergli omaggio più bello. Grazie di cuore”; “Grazie Milo da Abruzzo fiabesco”. E poi: “Grazie per la tempestività con cui ha voluto ricordare Juan Carrito. Un’immagine bellissima, allegra e colorata come il temperamento di un orso che amava vivere fuori dagli schemi”.