PESCARA. Prosegue la discesa della pandemia in Abruzzo con un numero di contagi che ancora una volta è più basso delle guarigioni e un tasso di positività che diminuisce in maniera progressiva.
Sono 613 i nuovi casi positivi al Covid registrati ieri in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 548.391. Il bilancio dei pazienti deceduti registra due nuovi casi e sale a 3.653. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 517.003 dimessi/guariti (+706 rispetto a mercoledì). Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 27.735 (-97). Di questi, 111 pazienti (+1 rispetto a 24 ore prima) sono ricoverati in ospedale in area medica; 3 (+1) in terapia intensiva, mentre i restanti malati di Covid sono in isolamento domiciliare.
Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 1.827 tamponi molecolari (2.469.825 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 3.254 test antigenici (4.302.513). Il tasso di positività quindi scende ulteriormente al 12% (due giorni fa era al 16,8% e il giorno prima al 18%). Del totale dei casi positivi, 111.097 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+147 rispetto a mercoledì), 156.515 in provincia di Chieti (+157), 127.874 in provincia di Pescara (+184), 131.944 in provincia di Teramo (+117), 12.180 fuori regione (+12) e 8.781 (-6) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Le città con il maggior numero di casi recenti sono: L’Aquila (51), Pescara (42) e Montesilvano (22). (u.c.)