CHIETI. Due posti per il servizio civile al Comune di Chieti con l’obiettivo di migliorare la digitalizzazione dell’ente. «Invitiamo gli interessati a fare domanda», dicono il sindaco Diego Ferrara e l’assessore all’Innovazione digitale Mara Maretti, «le attività che svolgeranno i volontari saranno rivolte al supporto per la digitalizzazione dei processi e alla facilitazione dell’accesso ai servizi per i cittadini. Un intento che come amministratori ci rappresenta, visto che in questi mesi abbiamo avviato e dato una determinante spinta al processo di modernizzazione e digitalizzazione dell’ente e questo aggiunge un importante tassello al processo iniziato e che siamo stati noi a far decollare a Chieti».
Le domande vanno presentate entro il 30 settembre (ore 14): è possibile presentare le domande solo sulla piattaforma Dol all’indirizzo www.domandaonline.serviziocivile.it. «Nei progetti delle Anci regionali la digitalizzazione rappresenta la strada per promuovere l’inclusione sociale e il superamento del divario digitale, per questo ringraziamo la segreteria di Anci Abruzzo che ci ha sostenuto consentendo a Chieti di avere due unità. Un sostegno che serve a far acquisire ai cittadini le abilità necessarie per accedere ai servizi digitali dell’amministrazione».