SCURCOLA MARSICANA. La festa civile e religiosa in onore dei santi patroni si farà. A confermarlo, dopo l’allarme lanciato da alcuni fedeli, è don Nunzio D’Orazio, parroco di Scurcola Marsicana, che ha già affidato l’organizzazione delle festività al Comitato feste 2021, riconfermato anche quest’anno. «Il comitato sta alacremente lavorando per l’organizzazione delle feste, previste per il primo fine settimana di luglio, in onore del protettore Sant’Antonio di Padova e del coprotettore San Vincenzo Ferreri, che si svolgeranno nel rispetto della tradizione, con banda musicale, fuochi pirotecnici e spettacolo di intrattenimento serale in piazza, in aggiunta alle cerimonie religiose», ha spiegato il sacerdote, «i festeggiamenti saranno tenuti con l’osservanza delle attuali prescrizioni per la prevenzione della pandemia. Peraltro, il comitato sta curando la raccolta delle offerte necessarie per sostenere le spese dei festeggiamenti, che saranno tenuti in proporzione alle somme raccolte. Stesso programma è previsto per la festa di Maria Santissima della Vittoria che sarà allestita l’ultimo fine settimana di agosto». (e.b.)