TERAMO. “I diritti umani nell’era di internet tra diritto internazionale e diritto dell’Unione europea”. È il titolo del convegno che si terrà oggi all’università per celebrare l’Anno europeo dei giovani. Il dibattito, in programma nell’aula 15 del polo didattico “Spaventa” a Coste Sant’Agostino, dalle 11 alle 13.30, sarà aperto dai saluti di Massimo Pronio, responsabile della comunicazione della Rappresentanza in Italia della Commissione europea. Sono previsti gli interventi di Pietro Gargiulo, delegato del rettore per il monitoraggio della ricerca; Fausta Gallo, direttore del Dipartimento di Scienze politiche dell’ateneo teramano; Emanuela Pistoia, ordinario di Diritto dell’Unione europea dell’università di Teramo; Filippo Lucci, presidente del Consorzio Punto Europa-Europe Direct Abruzzo e Carla Colombati, responsabile del Centro di documentazione europea dell’università di Teramo.