GIULIANOVA . Il trasferimento degli studenti del liceo scientifico Marie Curie dalla succursale di Colleranesco ai locali del monastero dei Benedettini si farà nei tempi previsti. Ad assicurarlo, nonostante le difficoltà emerse per il ripristino dell’impianto di riscaldamento nella sede di via Gramsci da rendere operativa subito dopo le vacanze di Natale, è il presidente della Provincia Diego Di Bonaventura. «L’operazione sarà portata a termine come previsto», assicura, «siamo rimasti in pochi, ma riusciamo comunque a soddisfare le esigenze di molti: questo è lo stile che ci contraddistingue».
Il trasferimento chiuderà una procedura che già da tempo ha coinvolto i frati benedettini-silvestrini, l’azienda Gis srl di Teramo e appunto l’amministrazione provinciale. La parte dell’immobile non utilizzato dai frati e da adibire ad aule dello Scientifico sono in affitto alla società che deve far subentrare la Provincia per perferzionare il trasloco degli studenti. Secondo Di Bonaventura il passaggio di consegne avverrà oggi con la sottoscrizione del contratto di sublocazione dei locali.
Tra le clausole dell’accordo è ricompresa anche quella relativa all’impianto di riscaldamento da rimettere in funzione. Oltre alla sostituzione della caldaia sarà necessaria la revisione anche delle altre componenti. Il costo della manutenzione straordinaria, stimato in 35mila euro, sarà a carico della Provincia che scalerà l’importo dal canone di affitto da versare alla Gis. Sarà in pratica un’anticipazione di cassa che interesserà l’ente e la società. La stessa procedura sarà adottata per le spese di allestimento delle nuove aule, anche queste anticipate dalla Provincia. Con il trasferimento, in attesa di concretizzare il progetto di ampliamento della sede centrale finanziato dal ministero dell’Istruzione, le classi del liceo Curie saranno molto più vicine tra loro. Soddisfatta la dirigente del liceo scientifico Silvia Recchiuti. «È una bella notizia che attendevamo da tempo», sottolinea dopo l’annuncio di Di Bonaventura, «ci consente di lavorare per risultati sempre migliori». (al.al.)