CITTÀ SANT’ANGELO. Il Comune di Città Sant’Angelo ha messo a bando sei appezzamenti di terreno da destinare a orti sociali alla Marina, da offrire alle persone che ne possono avere più bisogno o alle associazioni. L’ente ha pubblicato l’avviso sul suo sito ufficiale, specificando che c’è tempo fino alle 12 di giovedì 30 giugno per fare domanda.
L’orto sociale altro non è che un pezzo di terra che l’affidatario può coltivare per ricavare i prodotti tipici, come ortaggi, legumi, insalata, pomodori e tutto quello che intende seminarci. Possono presentare domanda i pensionati residenti sul territorio comunale che non sono proprietari o comunque non hanno la disponibilità di un terreno coltivabile, ma anche le scuole e le associazioni onlus che possono farne richiesta per realizzare programmi didattici, formativi, sociali e riabilitativi.
In questo caso, l’ente ha la facoltà di riservarne almeno uno a tale finalità. All’interno del bando vengono specificati tutti i requisiti tecnici che servono per formare il punteggio per la relativa graduatoria, modellati sull’età del richiedente e sul reddito che dichiara di avere, che verrà redatta una volta chiuso il periodo per la presentazione delle domande.
A tal proposito, va detto che le stesse devono essere presentate in busta chiusa, da consegnare entro la data ultima all’ufficio Protocollo. Una volta avvenuta l’assegnazione, gli interessati saranno convocati in Comune per la sottoscrizione del contratto di concessione, che potrà inoltre essere intestato al coniuge che s’impegna a collaborare nella gestione dell’orto e che potrà sostituire l’assegnatario in caso di impedimento parziale o totale di quest’ultimo.
Nel bando inoltre viene specificato che la durata del periodo di concessione parte dal momento della stipula del contratto e arriva fino al 31 dicembre 2024. Tutti gli interessati possono accedere al sito www.comune.cittasantangelo.pe.it, cliccare sul link dedicato per accedere sia al bando, ma anche per scaricare l’apposito modulo, da compilare in ogni sua parte, sottoscrivere e consegnare agli uffici comunali, per fare richiesta di uno dei sei appezzamenti di terreno da adibire a orto sociale.(a.d.s.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA .