PESCARA. Il segnale positivo delle ultime 24 ore arriva dal confronto tra i guariti e i nuovi contagiati: il numero dei primi è più del doppio dei secondi.
Sono 644 (di età compresa tra 6 mesi e 96 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati ieri in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza – al netto dei riallineamenti – a 405.872. Dei positivi recenti, 523 sono stati identificati attraverso test antigenico rapido.
Il bilancio dei pazienti deceduti registra un solo nuovo caso (si tratta di una 72enne della provincia di Teramo, per la precisione è una donna residente ad Atri) e sale a 3.324.
Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 382.004 dimessi/guariti (+1.571 rispetto a due giorni fa).
Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 20.544 (-928 rispetto a lunedì). Nel totale sono ricompresi anche 2.305 casi riguardanti pazienti di cui non si hanno notizie e sui quali sono in corso verifiche.
Sono 198 i pazienti (-4 rispetto a due giorni fa) ricoverati in ospedale in area medica; 10 (invariato) in terapia intensiva, mentre gli altri 20.336 (-924) si trovano in isolamento domiciliare.
Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 1.903 tamponi molecolari (2.329.599 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 4.874 test antigenici (3.743.473).
Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 9,50 per cento.
Del totale dei casi positivi, 84.341 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+150 rispetto a lunedì), 115.668 in provincia di Chieti (+178), 93.933 in provincia di Pescara (+123), 100.226 in provincia di Teramo (+164), 7.931 di fuori regione (+12) e 3.773 (+17) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Infine le città con il maggior numero di casi recenti: L’Aquila 48, Pescara 45, Chieti 30, Teramo 20, Roseto 18, Sulmona 18, Lanciano 15, Ortona 15 e Vasto 15. (u.c.)