GUARDIAGRELE. Nuovo intervento di manutenzione all’antica Fonte Nova, da parte del consigliere comunale indipendente Nello Iacovella, che nei giorni scorsi, ha installato un nuovo rubinetto alla settecentesca fontana del quartiere Cappuccini, da cui scorga acqua non potabile e ha ripulito l’area antistante il monumento dai rovi e dalle erbacce, provvedendo inoltre anche alla rimozione dei paletti davanti alla struttura. «Senza paletti», osserva Iacovella, «la fontana è accessibile a qualsiasi mezzo e chiunque può caricare acqua per utilizzarla per l’irrigazione dei campi o per qualsiasi altro uso non alimentare, recuperando così una parte del prezioso liquido che andrebbe altrimenti persa».
Quello di Iacovella è l’ennesimo intervento per la fontana. In passato, si era preoccupato di risolvere il problema dell’odore nauseabondo dell’acqua erogata, dopo aver scoperto che la condotta in più punti veniva attraversata dalla rete fognante e aver fatto ripulire i pozzetti. Infine ha provveduto a sistemare sulla fontana una nuova targa in marmo che ricorda che l’acqua non è potabile. (g.i.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA.