PESCARA. Stefano Perazzelli è stato eletto all’unanimità presidente regionale del Comitato giovani imprenditori di Confindustria Abruzzo nel corso della riunione del direttivo regionale tenutasi a Pescara.
Alla riunione erano presenti i presidenti ed i componenti delle sezioni territoriali dei giovani imprenditori delle Confindustrie di Chieti Pescara, L’Aquila e Teramo.
Stefano Perazzelli è socio della Team-consulting payroll & legal srl-stp, attiva da oltre 40 anni nel supporto alle aziende per quanto riguarda l’amministrazione del personale e la consulenza in materia di diritto del lavoro. Collabora stabilmente con redazioni scientifiche di caratura nazionale e con gruppi di ricerca per quanto riguarda la produzione di pubblicazioni sulla stessa materia.
Può contare su un’ampia esperienza nel sistema confindustriale nell’ambito del quale ha svolto vari incarichi sia per conto della sezione Servizi innovativi che in seno al gruppo GI ricoprendo attualmente la carica di vicepresidente del gruppo giovani imprenditori di Confindustria Chieti-Pescara con delega ai rapporti con il nazionale.
All’atto della nomina, il neo presidente Perazzelli ha tracciato le linee programmatiche del suo mandato. «Rappresentare oggi i giovani imprenditori», sottolinea, «costituisce una grande sfida da portare avanti con la fondamentale spinta che i giovani imprenditori abruzzesi non hanno mai fatto mancare. Uno degli obiettivi del mandato è quello di mantenere un costante confronto con i gruppi territoriali per valorizzare e supportare le migliori iniziative sul territorio. Nel merito, data l’attuale situazione del tessuto imprenditoriale che non ha precedenti, saremo in prima linea grazie ad un costante monitoraggio delle esigenze del territorio e degli strumenti a disposizione. Ciò a partire dall’opportunità fornite dal Pnrr, ma anche, nel settore delle risorse umane, dal Programma Gol della Regione Abruzzo che può consentire una serie di interventi di upskilling e reskilling che devono necessariamente essere promossi sul territorio per i Giovani».
Perazzelli aggiunge che «un particolare riguardo per il ruolo ricoperto dagli Its (scuole di eccellenza) nell’affrontare le sfide del futuro nell’ambito del percorso di riforma attualmente in corso. Tali enti sono in grado di assicurare alle imprese le competenze attualmente mancanti sul territorio poiché interessate da difficili momenti di passaggio generazionale o in quanto esposte a fenomeni di transizione tecnologica». Il presidente Perazzelli – che succede nella carica a Stefano Panella, ha rivolto al collega «un sincero ringraziamento per il suo operato in questi difficili anni di emergenze, auspicando che continui a essere vicino al Comitato nelle prossime attività».