L’AQUILA. Completati e riconsegnati ieri mattina i lavori di realizzazione e completamento della bretella di collegamento tra via Carducci, nel quartiere aquilano di Pettino, e la statale 80.
L’intervento, dal costo di 380mila euro, si è svolto in due fasi. La prima ha comportato l’installazione di due collettori per lo smaltimento di acque bianche e reflue, di cui l’area era sprovvista. Successivamente si è proceduto a realizzare opere per la conformazione del tracciato stradale e posa della nuova rete idrica, nuovo asfalto e nuova segnaletica, ma anche l’installazione di punti luce energeticamente efficienti e fibra ottica.
«Gli interventi sono stati possibili grazie all’accordo raggiunto dal Comune con alcuni proprietari dei terreni che insistono in quella zona, ai quali vanno i nostri ringraziamenti, che estendiamo anche alla società Gran Sasso Acqua che ha fornito materiali e supporto tecnico per la realizzazione del collettore fognario destinato a risolvere, dopo anni di segnalazioni degli utenti, il problema degli allagamenti in via Carducci», hanno commentato il sindaco Pierluigi Biondi e l’assessore alle Opere pubbliche Vito Colonna, continuando: «Un’operazione che, oltre a dotare l’area di moderne infrastrutture, migliorerà i collegamenti esistenti nell’intera area, come quello con il quartiere denominato “Alba Fucens”». (c.s.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA.