COLLECORVINO. È morta ieri all’ospedale di Pescara, a 52 anni, Loredana Sabatini. Lascia la figlia Valentina e il marito Aurelio Chiavaroli, muratore in pensione, che le è stato accanto fino alla fine. «È un dolore grande per tutta la comunità di Collecorvino, in particolare per i residenti di zona Torre», ricorda l’ex sindaco Antonio Zaffiri. «Loredana era una donna umile, buona così come suo marito Aurelio, un gran lavoratore. Se n’è andata in silenzio, senza far rumore, con l’umiltà e la bontà che l’hanno sempre contraddistinta». Loredana era casalinga, ma da qualche anno faticava a deambulare. Le sue condizioni con il passare del tempo si sono aggravate fino al triste epilogo di ieri. I funerali si svolgeranno oggi alle ore 17 nella chiesa di San Gabriele a Collecorvino.
(f.bel.)