CIVITELLA ROVETO. La processionaria invade le pinete e le aree verdi della Marsica e a Civitella Roveto l’amministrazione fa partire la disinfestazione. Con le temperature miti dei giorni scorsi sono comparsi diversi nidi di processionaria, da Avezzano a Celano, fino a Civitella Roveto. Un problema che si ripropone ogni anno creando difficoltà agli amanti della natura e agli animali. Per evitare di andare incontro a dei disagi il sindaco di Civitella, Pierluigi Oddi, ha subito predisposto la rimozione degli infestanti e la disinfestazione delle piante attaccate. Ieri mattina, sotto la supervisione della polizia locale, sono partite le operazioni. «Nel nostro paese questo infestante aveva colpito svariati pini», ha spiegato Oddi, «le operazioni consisteranno nella rimozione dei nidi e nella somministrazione di speciali insetticida biologici che colpiscono le larve paralizzandole». Il sindaco ha ricordato che «la salute dei cittadini è una priorità e va salvaguardata con attenzione ed è per questo che restiamo sempre pronti e a disposizione per ascoltare le esigenze rappresentate dai cittadini». (e.b.)